[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 42 risultati.
15/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N.108 In riferimento al Modello Allegato B la cui compilazione è richiesta a corredo dell'offerta tecnica all'art 16 del Disciplinare di gara, si richiede di chiarire quali servizi siano da inserire nella tabella al punto 1.1 Caratteristiche dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani con corrispettivo a corpo. In altre tabelle dello stesso allegato infatti sono riportate diciture differenti che esplicitano la richiesta di altri servizi oltre a quelli di sola raccolta e trasporto. Nelle altre tabelle e precisamente 1.2, 1.3, 1.4 ed 1.5 sono da inserire anche servizi non strettamente di raccolta, trasporto e spazzamento? RISPOSTA N.108 Nelle tabelle 1.1 e 1.2 devono essere inserite le informazioni per tutte le prestazioni di raccolta e trasporto diverse dallo spazzamento. Nelle tabelle 1.3, 1.4 e 1.5 devono essere inserite le informazioni per tutte le prestazioni di raccolta e trasporto incluse le prestazioni di spazzamento. Oltre a quanto indicato negli atti di gara, ai fini della corretta interpretazione del termine raccolta, si rinvia allart. 183, comma 1, lettera o), del D.lgs. 03 aprile 2006, n. 152 (Norme in materia ambientale), per il quale per raccolta si intende il prelievo dei rifiuti, compresi la cernita preliminare e il deposito preliminare alla raccolta, ivi compresa la gestione dei centri di raccolta di cui alla lettera mm, ai fini del loro trasporto in un impianto di trattamento. Si rammenta, inoltre, che lo spazzamento è una modalità di raccolta dei rifiuti e che, ai sensi dell'art. 183, comma 1, lettera oo), del D.lgs. 152/2006, per spazzamento delle strade, si intende una modalità di raccolta dei rifiuti mediante operazione di pulizia delle strade, aree pubbliche e aree private ad uso pubblico escluse le operazioni di sgombero della neve dalla sede stradale e sue pertinenze, effettuate al solo scopo di garantire la loro fruibilità e la sicurezza del transito.
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.
15/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N.107 Nelle schede tecniche di cui all'Allegato 2 del CSA, per il Comune di Vallecrosia è previsto un servizio di lavaggio dei cassonetti carrellati per rifiuti biodegradabili di cucine e mense e per i contenitori del vetro, con frequenze diversificate a seconda della tipologia di materiale; tale tipologia di servizio non viene riscontrata nelle schede dei singoli Comuni di cui al Progetto per la gestione dei rifiuti nel Comprensorio ventimigliese dove non vengono indicati i costi per lo svolgimento di tale servizio (sia nella tabella riepilogativa dei costi del personale che in quelle dei costi degli automezzi. Si richiede pertanto un chiarimento in merito alla mancanza della quantificazione economica. RISPOSTA N.107 Si precisa che il servizio in questione per il Comune di Vallecrosia è compreso nell'oggetto del presente appalto e quantificato nel documento di gara denominato Progetto per la gestione dei rifiuti nel Comprensorio Ventimigliese Febbraio 2020 Relazione tecnico illustrativa del servizio, ai sensi dell'art. 23, comma 15, del D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e s. m. e i. (Codice dei contratti pubblici).
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.
15/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N.106 Per quanto riguarda la fornitura delle attrezzature quali cassonetti/carrellati o sacchi di ogni dimensione e tipologia, non avendo rilevato all'interno dei documenti di gara una loro dettagliata suddivisione per i diversi flussi di rifiuti previsti (vedasi, ad esempio, i sacchi dotati di QR-CODE utilizzati per il conferimento di diverse tipologie di rifiuti), chiediamo di specificare che, una volta raggiunta la quantità massima prevista dalle schede di gara allegate, la fornitura extra rimanga a carico delle singole amministrazioni comunali qualunque sia la tipologia di rifiuto interessato. RISPOSTA N.106 Con espresso riferimento all'aspetto quantitativo (numero di attrezzature), si conferma che è a carico dell'Appaltatore un numero di attrezzature complessivo almeno pari a quello indicato nel documento di gara denominato Progetto per la gestione dei rifiuti nel Comprensorio Ventimigliese Febbraio 2020 Relazione tecnico illustrativa del servizio, ai sensi dell'art. 23, comma 15, del D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e s. m. e i. (Codice dei contratti pubblici).
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.
15/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N.105 L'art. 64 del CSA di gara Spazzamento manuale al punto 3 richiede che: L'Appaltatore deve provvedere allo svuotamento dei cestini gettacarte e alla fornitura e sostituzione dei sacchi a perdere di dimensioni adeguate al singolo cestino. La frequenza di servizio deve essere almeno pari a quella dello spazzamento manuale e, comunque, tale da garantire agli utenti continuità di utilizzo dei cestini durante l'intero arco della giornata, evitando situazioni di cestini strabordanti. Anche tale voce non risulta ricompresa all'interno delle tabelle di evidenza dei costi relativi alla attrezzature indicate alla conclusione di ogni scheda di progetto comunale. A tal proposito chiediamo il numero di cestini gettacarte attualmente presenti su ogni territorio comunale e, qualora la fornitura risultasse posta a carico dell'Appaltatore, chiediamo di rideterminare i corrispettivi posti a base di gara. RISPOSTA N.105 Il costo dei sacchi per il servizio in questione è stato quantificato per stima e incluso nelle spese generali. Si rinvia al sopralluogo per il rilevamento del numero di cestini gettacarte.
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.
15/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N.104 L'art. 52 del CSA di gara Raccolta domiciliare di rifiuti biodegradabili di giardini e parchi (rifiuti vegetali) al secondo capoverso cita La raccolta è domiciliare. All'utenza è assegnato un contenitore carrellata del volume di 120, 240 o 360 litri. Chiediamo di specificare a carico di chi viene posta la fornitura di tali contenitori in quanto nelle tabelle di evidenza dei costi relativi alla attrezzature indicate alla conclusione di ogni scheda di progetto comunale non vengono ricompresi. In seconda istanza, qualora la fornitura risultasse posta a carico dell'Appaltatore, chiediamo di rideterminare i corrispettivi posti a base di gara. RISPOSTA N.104 I contenitori sono a carico dell'Appaltatore. Tali contenitori saranno assegnati dall'Appaltatore scegliendo il volume adatto a seconda della produzione stimata dei rifiuti biodegradabili di giardini e parchi (rifiuti vegetali) e degli spazi disponibili in relazione alle utenze per le quali sarà attivato.
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.
15/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N.103 L'art. 58 del CSA di gara Gestione dei centri di raccolta comunali di raccolta (CdR), al punto 2, prevede quanto segue: L'appaltatore deve garantire la fornitura, la movimentazione, il trasporto e lo svuotamento di specifici contenitori in numero e capienza adeguati, [..omissis]. Tali costi però non sono riportati nel documento ALLEGATO 1 - PROGETTO COMPRENSORIALE, infatti nelle tabelle di evidenza dei costi relativi alla attrezzature indicate alla conclusione di ogni scheda di progetto comunale non vengono citati né i costi, né le quantità necessarie delle attrezzature. Per quanto rilevato, chiediamo pertanto di chiarire se effettivamente la fornitura per l'allestimento dei CCR sia posta a carico dell'appaltatore; in seconda istanza, visto che la voce interessata ha una notevole incidenza sulla base di gara, qualora la fornitura risultasse posta a carico dell'Appaltatore, chiediamo di rideterminare i corrispettivi posti a base di gara. RISPOSTA N.103 E' a carico dell'Appaltatore un numero di scarrabili e di presse almeno pari a quello indicato nel documento di gara denominato Progetto per la gestione dei rifiuti nel Comprensorio Ventimigliese Febbraio 2020 Relazione tecnico illustrativa del servizio, ai sensi dell'art. 23, comma 15, del D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e s. m. e i. (Codice dei contratti pubblici). facoltà dell'Appaltatore utilizzare le attrezzature di proprietà dei Comuni, già oggi in uso presso i CdR, che saranno ancora funzionali per il servizio all'avvio del presente appalto.
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.
15/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N.102 L'art. 66 del CSA di gara Raccolta e trasporto dei rifiuti delle spiagge libere per la specifica dei servizi da eseguire, rimanda all'Allegato 9 Elenco delle spiagge libere. Tra i documenti pubblicati sulla piattaforma telematica, non abbiamo riscontrato un file riportante tali specifiche, pertanto, siamo a richiedere la pubblicazione del citato allegato. RISPOSTA N.102 Si veda il file pubblicato sulla piattaforma https://appalti.comune.ventimiglia.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.
15/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N.101 Al punto 18. Criteri di aggiudicazione del Disciplinare di gara nella tabella di sintesi dei punteggi verranno attribuiti fino ad un massimo di 0,4 punti per l'Offerta economica relativa ai servizi con corrispettivo a misura costo del personale (rif. Tabella n. 2, paragrafo 3.1 del disciplinare di gara); tenuto conto del vincolo dell'applicazione del contratto Fise, si richiede conferma che gli importi derivanti dallo sconto proposto in sede di gara non possano essere inferiori a quanto previsto dalle tabelle Fise attualmente in essere. RISPOSTA N.101 In merito al Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) applicabile, si precisa che l'art. 23, comma 1, lettera b), del Capitolato Speciale d'Appalto prescrive che l'Appaltatore è tenuto a applicare al personale le disposizioni dei contratti collettivi nazionali che comprendono le prestazioni oggetto del presente appalto e che sono stati stipulati dalle associazioni dei datori e dei prestatori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, anche se l'Appaltatore non ha aderito alle associazioni stipulanti o ha receduto da esse o se il personale non ha aderito alle associazioni stipulanti o ha receduto da esse. I corrispettivi offerti con riferimento agli importi unitari a base di gara di cui alla tabella n. 2, paragrafo 3.1, del Disciplinare di gara, non possono essere inferiori al costo del personale previsto dal CCNL applicato dall'Appaltatore per i livelli indicati nella suddetta tabella.
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.
15/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N.100 Nelle schede tecniche di cui all'Allegato 2 del CSA, per i Comuni di Airole, Apricale, Camporosso, Castel Vittorio, Isolabona e Pigna è previsto un servizio di lavaggio dei cassonetti carrellati per rifiuti biodegradabili di cucine e mense e per i contenitori del vetro, con frequenze diversificate a seconda della tipologia di materiale; tale tipologia di servizio non viene riscontrata nelle schede dei singoli Comuni di cui al Progetto per la gestione dei rifiuti nel Comprensorio ventimigliese dove non vengono indicati i costi per lo svolgimento di tale servizio (sia nella tabella riepilogativa dei costi del personale che in quelle dei costi degli automezzi. Si richiede pertanto un chiarimento in merito alla mancanza della quantificazione economica. RISPOSTA N.100 Si conferma che si tratta di un refuso non essendo previsto il servizio di lavaggio dei cassonetti per i Comuni di Airole, Apricale, Camporosso, Castel Vittorio, Isolabona e Pigna.
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.
13/08/2020
RICHIESTA CHIARIMENTI
QUESITO N. 99 All'art.80,comma 3, D. Lgs. 50/2016 è sancito " Omissis... in ogni caso l'esclusione e il divieto operano anche nei confronti dei soggetti cessati dalla carica nell'anno antecedente la pubblicazione del bando di gara... omissis" si chiede di indicare con esattezza la data alla quale fare riferimento per calcolare il periodo indicato dalla norma nel quale debbano rientrare i soggetti cessati da cariche con legale rappresentanza (l'anno antecedente..). RISPOSTA N. 99 Per l'anno antecedente si fa riferimento alla data di prima pubblicazione del bando di gara e non a quella della sua rettifica.
G00009 ( Gara )
Appalto servizi di raccolta, trasporto dei rifiuti urbani e connessi servizi accessori con gestione a ridotto impatto ambientale.

[ Torna all'inizio ]